HOME PAGE        FOTOGALLERY     CONTATTI       VIDEO         ARCHIVIO        REGISTRATI         DOWNLOAD     COMMENTI       CHI SIAMO

                   A R E A   ISCRITTI

   E-mail  Password   

    
        16-11-2015. | THE NEWSPHERA BLOG
             SOMMARIO
  L'OPINIONE
  Politica
  Notizie dal mondo
  Arte e Cultura
  Economia e Finanza
  Tecnologia
  Salute e Benessere
  Costume e società
  Speciali e Inchieste
  Video
  Social Network
            RUBRICHE
  Malasanità
  Osservatorio Sociale
  Giustizia e Sicurezza
  Diritti Umani
  Guerre senza Pace
  Unione Europea
  Camera e Senato
  Istruzione
  Consumo Critico
  Media-Mente
  Ambiente
  Scienze
  Gossip 
  Cinema e Teatro
 

 

          NOVITÀ!

Download software free

Test ADSL
Misura gratuitamente la velocità del tuo sito

(c) speedtest-italy.com - Test ADSL

  Autori      

 

 

 

    

Al di là del bene e del male

 
9926 - 23/12/2010 - Sei a > Costume e Società - Commissione sui disavanzi regionali
Minacce a Filippo Grippi
<br><b>   <font face="Tahoma" size="2">  <font color="#000000">
Il Presidente della Commissione parlamentare d'inchiesta sui disavanzi 
        sanitari Orlando: solidarietà al dirigente "anti-sprechi"
</font>   </b>


È quanto dichiarato dal Presidente della Commissione parlamentare d'inchiesta sugli errori in campo sanitario e i disavanzi sanitari regionali, l’on. Leoluca Orlando, in merito alla quinta intimidazione ricevuta da Filippo Grippi, da un mese alla guida del Distretto 35 di Petralia Sottana e già dirigente del Distretto 14 della Guadagna a Palermo. Gli attentati sono iniziati nel 2005 quando Grippi che operava allora nel distretto della Ausl di Bagheria, venne chiamato a testimoniare nell’ambito del processo a carico del re Mida della sanità siciliana Michele Aiello sulla presunta truffa milionaria per i rimborsi gonfiati incassati dalla Regione per le prestazioni nella clinica Santa Teresa.

L’ultima intimidazione martedì notte, quando qualcuno ha versato acido sul citofono della sua abitazione in via Enrico Albanese a Palermo. “Questo – ha aggiunto Orlando - è il quinto, inaccettabile gesto intimidatorio da parte di chi spera di mettere a tacere la verità e intralciare il cammino della giustizia, nei confronti di chi ha fatto della legalità il proprio stendardo”.

Comunicato stampa

pagina 1

 

Commenta l'articolo>>>  

 

 

      Vedi altri articoli dello stesso autore
 



Aggiungi a elenco articoli preferiti

                                              Home   webmaster  Contatti    Registrati 

Copyright © Tecnologie Aperte 2003  http://www.newsphera.it