HOME PAGE        FOTOGALLERY     CONTATTI       VIDEO         ARCHIVIO        REGISTRATI         DOWNLOAD     COMMENTI       CHI SIAMO

                   A R E A   ISCRITTI

   E-mail  Password   

    
        16-11-2015. | THE NEWSPHERA BLOG
             SOMMARIO
  L'OPINIONE
  Politica
  Notizie dal mondo
  Arte e Cultura
  Economia e Finanza
  Tecnologia
  Salute e Benessere
  Costume e società
  Speciali e Inchieste
  Video
  Social Network
            RUBRICHE
  Malasanità
  Osservatorio Sociale
  Giustizia e Sicurezza
  Diritti Umani
  Guerre senza Pace
  Unione Europea
  Camera e Senato
  Istruzione
  Consumo Critico
  Media-Mente
  Ambiente
  Scienze
  Gossip 
  Cinema e Teatro
 

 

          NOVITÀ!

Download software free

Test ADSL
Misura gratuitamente la velocità del tuo sito

(c) speedtest-italy.com - Test ADSL

  Autori      

 

 

 

    

Al di là del bene e del male

 
9999 - 22/01/2010 - di Livia Serlupi Crescenzi

Unione Europea: il trattato di Lisbona introduce una nuova forma di partecipazione pubblica. Un milione i cittadini coinvolti.


Unione Europea: il trattato di Lisbona introduce una nuova forma di partecipazione pubblica. Un milione i cittadini coinvolti.

Saranno più di un milione i cittadini che potranno chiamare direttamente la Commissione Europea per sensibilizzarla su iniziative e temi di interesse pubblico.

La proposta che il trattato di Lisbona lancia con questa nuova forma di partecipazione alle politiche realizzate dall’Unione Europea, si chiama European Citizens’Initiative. Il progetto prevede la possibilità, da parte dei cittadini dell’Unione, di portare all’attenzione dell’organismo internazionale tutte le questioni di interesse generale che riguardino, naturalmente, gli ambiti di competenza della EU.

E’ stato redatto un regolamento per l’avvio delle procedure. Infatti, proprio in questi giorni si potrà rispondere, ma solo fino al 31 gennaio prossimo, alla consultazione pubblica indirizzata ai cittadini, alla società civile e agli stakeholders ("portatori di interessi" nei confronti di un'iniziativa economica, sia essa un'azienda o un progetto) dell’Unione per capire e trovare la formula migliore perché tale diritto possa essere esercitato.

Le parti interessate dovranno rispondere ad una serie di domande contenute nel documento che offre anche una panoramica sulle questioni legali amministrative e pratiche riguardanti tale progetto.

Commission's Green Paper on a European Citizens' Initiative.
Fonte: http://ec.europa.eu/dgs/secretariat_general/citizens_initiative/index_en.htm

Commenta la news>>>

 

 

Segui  NewSphera

-----------------------

NewSphera Magazine

 

 

 



                                              Home   webmaster  Contatti    Registrati 

Copyright © Tecnologie Aperte 2003  http://www.newsphera.it