HOME PAGE        FOTOGALLERY     CONTATTI       VIDEO         ARCHIVIO        REGISTRATI         DOWNLOAD     COMMENTI       CHI SIAMO

                   A R E A   ISCRITTI

   E-mail  Password   

    
        16-11-2015. | THE NEWSPHERA BLOG
             SOMMARIO
  L'OPINIONE
  Politica
  Notizie dal mondo
  Arte e Cultura
  Economia e Finanza
  Tecnologia
  Salute e Benessere
  Costume e società
  Speciali e Inchieste
  Video
  Social Network
            RUBRICHE
  Malasanità
  Osservatorio Sociale
  Giustizia e Sicurezza
  Diritti Umani
  Guerre senza Pace
  Unione Europea
  Camera e Senato
  Istruzione
  Consumo Critico
  Media-Mente
  Ambiente
  Scienze
  Gossip 
  Cinema e Teatro
 

 

          NOVITÀ!

Download software free

Test ADSL
Misura gratuitamente la velocità del tuo sito

(c) speedtest-italy.com - Test ADSL

  Autori      

 

 

 

    

Al di là del bene e del male

 
9983 - 25/11/2010 - di Articolo 21

600 intellettuali dicono no alla morte della cultura. Domani la conferenza stampa


600 intellettuali dicono no alla morte della cultura. Domani la conferenza stampa

Giovedì 25, alle 11, alla Sala Nassirya di Palazzo Madama verrà presentato l'appello che, lanciato settimane fa dall'Associazione dei Tecnici del Ministero Beni Culturali, ha raccolto circa 600 firme di altrettanti intellettuali impegnati. L'appello, rivolto al presidente Napolitano che tanta sensibilità mostra, quotidianamente, per i problemi della cultura e dei suoi beni, parte dal crollo di Pompei per sviluppare un discorso fortemente critico sulla gestione (o non-gestione) del ministro Bondi al Collegio Romano.

 

L'oggetto è incentrato sui tagli feroci alle risorse, i pensionamenti anticipati, la diàspora di soprintendenti fra i migliori a livello internazionale, la mercificazione dei musei, l'abbandono della didattica, su tutto quanto insomma sta prefigurando una vera e propria "morte della cultura" nel Paese che più di ogni altro ha - come giornalmente rileva Giorgio Napolitano - nel patrimonio culturale la sua prima risorsa.

 

Presenteranno l'appello, fra gli altri, Irene Berlingò dell'Assotecnici, Marisa Dalai della Bianchi Bandinelli, Vittorio Emiliani del Comitato per la Bellezza, Bernardo Rossi Doria della Rete dei Comitati per la Difesa del Territorio, Tsao Cevoi per gli archeologi. Sarà inoltre presente l'archeologo Pier Giovanni Guzzo che ha da poco lasciato la Soprintendenza speciale di Pompei tenuta con molto onore.

Associazione nazionale dei tecnici per la tutela dei beni culturali e ambientali
Associazione Ranuccio Bianchi Bandinelli
Associazione culturale Silvia dall’Orso
Associazione nazionale archeologi
Comitato per la bellezza
Italia nostra
Rete dei comitati per la difesa del territorio

è inoltre possibile aderire all'Appello attraverso il link della petizione per Pompei e la cultura

 

Fonte: Articolo 21

pagina 1

 

Commenta l'articolo>>>

 

 

Segui  NewSphera

-----------------------

NewSphera Magazine

 

 

 



                                              Home   webmaster  Contatti    Registrati 

Copyright © Tecnologie Aperte 2003  http://www.newsphera.it