HOME PAGE        FOTOGALLERY     CONTATTI       VIDEO         ARCHIVIO        REGISTRATI         DOWNLOAD     COMMENTI       CHI SIAMO

                   A R E A   ISCRITTI

   E-mail  Password   

    
        16-11-2015. | THE NEWSPHERA BLOG
             SOMMARIO
  L'OPINIONE
  Politica
  Notizie dal mondo
  Arte e Cultura
  Economia e Finanza
  Tecnologia
  Salute e Benessere
  Costume e società
  Speciali e Inchieste
  Video
  Social Network
            RUBRICHE
  Malasanità
  Osservatorio Sociale
  Giustizia e Sicurezza
  Diritti Umani
  Guerre senza Pace
  Unione Europea
  Camera e Senato
  Istruzione
  Consumo Critico
  Media-Mente
  Ambiente
  Scienze
  Gossip 
  Cinema e Teatro
 

 

          NOVITÀ!

Download software free

Test ADSL
Misura gratuitamente la velocità del tuo sito

(c) speedtest-italy.com - Test ADSL

  Autori      

 

 

 

    

Al di là del bene e del male

 
9925 - 26/12/2010 - Sei a > Costume e Società - Commissione d'inchiesta errori sanitari

Neonata morta a Partinico (PA)
Il Presidente della Commissione parlamentare d'inchiesta sugli errori sanitari Orlando chiede documentazione


Neonata morta a Partinico (PA)<br><b>   <font face="Tahoma" size="2">  <font color="#000000">
Il Presidente della Commissione parlamentare d'inchiesta sugli errori sanitari Orlando chiede documentazione
</font>   </b>

Il Presidente della Commissione parlamentare d’inchiesta sugli errori in campo sanitario e sulle cause dei disavanzi sanitari regionali, l’on. Leoluca Orlando, ha disposto una richiesta di relazione, indirizzata all'Assessore alla Sanità della Regione Sicilia, Massimo Russo (foto a sx), volta ad acquisire elementi informativi sul caso della neonata morta subito dopo essere venuta alla luce, giovedì scorso, nell'ospedale Civico di Partinico (Pa).

La gestante, che aveva già avuto tre gravidanze ed era al nono mese di gravidanza, era stata sottoposta a taglio cesareo. La direzione aziendale dell'Asp di Palermo ha chiuso temporaneamente il reparto di Ostetricia e Ginecologia del nosocomio e la sospeso cautelativamente dal servizio due dirigenti medici e un'ostetrica.

“Chiederemo all'Assessore di fornirci ogni dato utile a conoscere lo svolgimento dei fatti - ha dichiarato il Presidente Orlando - facendo pervenire una copia della relazione eventualmente predisposta sul caso, sia in merito ad eventuali criticità organizzative riscontrate, che in ordine ad iniziative amministrative, sanzionatorie e/o cautelari assunte a fronte di eventuali responsabilità individuali. La documentazione fornitaci verrà utilizzata dalla Commissione per gli eventuali ulteriori adempimenti di competenza, nell'ambito dello specifico filone d'inchiesta sui punti nascita italiani coordinato dall'on. Benedetto Fucci”.

“Apprezziamo il pronto e incisivo intervento della direzione generale dell'Asp che ha avviato un'indagine interna di fronte all'ennesimo episodio che vede un evento naturale come la nascita trasformarsi in tragedia. Non bisogna creare inutili allarmismi, ma accertare la verità - ha concluso Orlando - è un obbligo morale nei confronti della vittima e dei suoi famigliari, ma anche nei confronti di tutti i cittadini che continuano ad affidarsi alla Sanità pubblica”.

Comunicato Stampa

Commenta l'articolo>>>

 

 

Segui  NewSphera

-----------------------

NewSphera Magazine

 

 

 



                                              Home   webmaster  Contatti    Registrati 

Copyright © Tecnologie Aperte 2003  http://www.newsphera.it