HOME PAGE        FOTOGALLERY     CONTATTI       VIDEO         ARCHIVIO        REGISTRATI         DOWNLOAD     COMMENTI       CHI SIAMO

                   A R E A   ISCRITTI

   E-mail  Password   

    
        16-11-2015. | THE NEWSPHERA BLOG
             SOMMARIO
  L'OPINIONE
  Politica
  Notizie dal mondo
  Arte e Cultura
  Economia e Finanza
  Tecnologia
  Salute e Benessere
  Costume e società
  Speciali e Inchieste
  Video
  Social Network
            RUBRICHE
  Malasanità
  Osservatorio Sociale
  Giustizia e Sicurezza
  Diritti Umani
  Guerre senza Pace
  Unione Europea
  Camera e Senato
  Istruzione
  Consumo Critico
  Media-Mente
  Ambiente
  Scienze
  Gossip 
  Cinema e Teatro
 

 

          NOVITÀ!

Download software free

Test ADSL
Misura gratuitamente la velocità del tuo sito

(c) speedtest-italy.com - Test ADSL

  Autori      

 

 

 

    

Al di là del bene e del male

 
9922 - 04/01/2011 - Sei a > Costume e Società - Commissione errori sanitari

Martedì 4 gennaio: Punti nascita, neonata morta a Partinico.
Il Presidente della Commissione sugli errori sanitari Orlando chiede relazione su reparto di Ostetricia


Martedì 4 gennaio: Punti nascita, neonata morta a Partinico.<br><b>   <font face="Tahoma" size="2">  <font color="#000000">
Il Presidente della 
        Commissione sugli errori sanitari Orlando chiede relazione su reparto di 
        Ostetricia</font>   </b>

Il Presidente della Commissione parlamentare d’inchiesta sugli errori in campo sanitario e sulle cause dei disavanzi sanitari regionali, l’on. Leoluca Orlando, ha scritto all'Assessore alla Sanità della Regione Sicilia Massimo Russo in merito al caso della neonata deceduta il 23 dicembre 2010 subito dopo essere venuta alla luce, tramite parto cesareo, nell’ospedale Civico di Partinico (Pa).

La direzione dell'Azienda Sanitaria Provinciale di Palermo ha sospeso cautelativamente dal servizio due dirigenti medici e un’ostetrica e ha chiuso temporaneamente il reparto di Ostetricia e Ginecologia del nosocomio dove, negli ultimi due anni e mezzo, sembrano essersi verificati ben sette casi di presunto errore sanitario, aspetto, questo, che induce a ritenere probabile la sussistenza di criticità organizzative.

“In considerazione di quanto sopra - si legge nella lettera inviata da
Orlando a Russo - Le chiedo di trasmettere, entro lunedì 17 gennaio 2011, una relazione recante ogni utile elemento di conoscenza sull’accaduto, con particolare riferimento alle risultanze dell’indagine tempestivamente disposta dalla direzione dell’ASP sul caso in questione. Contestualmente, entro il medesimo termine - si legge ancora - La invito ad inoltrare anche una specifica relazione sui criteri organizzativi che presiedono alla predisposizione dei turni di lavoro del personale sanitario addetto al citato reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale di Partinico, nonché su quantità e qualità delle professionalità pregresse ivi impiegate negli ultimi trenta mesi, con particolare riferimento all’esperienza specialistica maturata e alle motivazioni sottese a provvedimenti di assegnazione al reparto o di allontanamento dallo stesso”.

La documentazione acquisita sarà valutata per eventuali, ulteriori adempimenti di competenza, nell’ambito dello specifico filone d’inchiesta sui punti nascita italiani.

 
Martedì 4 gennaio: Ospedale di Giarre, Orlando sollecita l'invio di notizie sull'affido di incarichi a società esterne
 

Il Presidente della Commissione parlamentare d'inchiesta sugli errori in campo sanitario e i disavanzi sanitari regionali, l'on. Leoluca Orlando, ha scritto all'Assessore alla Sanità della Regione Sicilia, Massimo Russo, sollecitando l’invio di notizie in merito all’affidamento di incarichi a società esterne presso l’Ospedale di Giarre.

 

____o°O°o____

 

Preso positivamente atto della risposta fornita da Russo alla richiesta di informazioni sulla situazione generale dei servizi sanitari nell’area in questione, il Presidente Orlando torna a sottoporre nuovamente la questione relativa, nello specifico, a quanto emerso a seguito dell’inaugurazione di un Presidio territoriale di assistenza (PTA), avvenuta a Giarre il 15 novembre scorso.

Su tale punto, il primo dicembre la Commissione aveva formalmente chiesto una relazione in cui venissero evidenziate la configurazione, la dotazione e i compiti della struttura recentemente inaugurata nonché, in generale, dell’area di emergenza-urgenza. Contestualmente, a proposito di convenzioni con società esterne relative proprio all’attività del nuovo PTA, si invitava a fornire alla Commissione ogni utile elemento di conoscenza in ordine a procedure seguite, risorse impiegate e servizi erogati all’utenza.


“A fronte di ulteriori notizie apparse su organi di stampa il 31 dicembre scorso e in data odierna, che citano circostanziati sviluppi in sede giudiziaria ed amministrativa connessi a convenzioni afferenti all’attività del citato PTA – si legge nella lettera inviata da Orlando a Russo - Le rinnovo la richiesta di trasmettere una relazione recante ogni utile elemento di informazione sulla vicenda, con particolare riferimento alle risultanze dell’indagine da Lei stesso disposta in materia. La documentazione acquisita – conclude Orlando - sarà valutata ai fini della relazione sullo stato della sanità in Sicilia che verrà presentata al Parlamento”.
 

 

Comunicato stampa Commissione errori sanitari

Commenta l'articolo>>>

 

 

Segui  NewSphera

-----------------------

NewSphera Magazine

 

 

 



                                              Home   webmaster  Contatti    Registrati 

Copyright © Tecnologie Aperte 2003  http://www.newsphera.it