HOME PAGE        FOTOGALLERY     CONTATTI       VIDEO         ARCHIVIO        REGISTRATI         DOWNLOAD     COMMENTI       CHI SIAMO

                   A R E A   ISCRITTI

   E-mail  Password   

    
        16-11-2015. | THE NEWSPHERA BLOG
             SOMMARIO
  L'OPINIONE
  Politica
  Notizie dal mondo
  Arte e Cultura
  Economia e Finanza
  Tecnologia
  Salute e Benessere
  Costume e società
  Speciali e Inchieste
  Video
  Social Network
            RUBRICHE
  Malasanità
  Osservatorio Sociale
  Giustizia e Sicurezza
  Diritti Umani
  Guerre senza Pace
  Unione Europea
  Camera e Senato
  Istruzione
  Consumo Critico
  Media-Mente
  Ambiente
  Scienze
  Gossip 
  Cinema e Teatro
 

 

          NOVITÀ!

Download software free

Test ADSL
Misura gratuitamente la velocità del tuo sito

(c) speedtest-italy.com - Test ADSL

  Autori      

 

 

 

    

Al di là del bene e del male

 
9984 - Sei a > Osservatorio Sociale - 26/08/2011 - di Agenzia Dire

Osservatorio Sociale / 25-26 agosto 2011.


Osservatorio Sociale / 25-26 agosto 2011.

Flash news su fenomeni di vita quotidiana e realtà periferiche: ascritte a torto alla sola cronaca nera o a minoranze apparentemente marginali, pur interessando l’intera collettività. “Osservatorio Sociale ” sarà un crogiolo trans-culturale di tutto ciò che viene prodotto, detto, scritto, realizzato nell’ambito del non profit (volontariato, terzo settore, associazionismo): materiali e contributi spesso disponibili in maniera disorganica, nel mare magnum della Rete, e perciò difficilmente rintracciabili.

DISABILITA'
Manovra, Fish avverte: "non toccate accompagnamento e reversibilità"
L’associazione avverte il Governo dopo le dichiarazioni del ministro Calderoli. Barbieri: “Pur di non cedere sulle pensioni, sulla lotta all’evasione fiscale, sulla tassazione sui grandi patrimoni, la Lega se la prende con le vedove e con le persone con grave disabilità”. E precisa: “Dichiarazioni come quelle di Calderoli – conclude Barbieri - alzano la temperatura del confronto fra Governo e associazioni delle persone con disabilità”

IMMIGRAZIONE
Il 38% delle famiglie straniere vive sotto la soglia di povertà
Le famiglie straniere sotto la soglia di povertà tre volte di più rispetto alle famiglie italiane. Lo sottolinea un'indagine della Fondazione Leone Moressa, che ha messo a confronto la struttura dei redditi, del consumo, del risparmio e dell’indebitamento. Ne risulta che il 38% delle famiglie immigrate vive al di sotto della soglia di povertà, contro il 12 delle famiglie italiane. Le prime hanno un reddito medio di 17,4 mila euro e un consumo medio di 17,7 mila, quindi superiore alle entrate, soprattutto per l’impegno economico delle rimesse. Le seconde percepiscono mediamente 33 mila euro, per un consumo di 24 mila euro e un risparmio annuo di 8,8 mila euro.

IMMIGRAZIONE
Maroni: "30 mila rimpatri entro la fine di quest'anno"
"Dei 57 mila cittadini extracomunitari arrivati ne sono già stati rimpatriati oltre 13 mila negli ultimi 6 mesi. Pensiamo di arrivare a 30 mila entro la fine dell'anno". Questi i numeri che il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, sottolinea oggi con riferimento all'emergenza immigrazione a seguito delle crisi in Nord Africa dal palco del Meeting di Rimini. Il ministro promette "massimo rigore per chi non ha diritto a stare in Italia".

RELIGIONI
Fine Ramadan, cattolici e musulmani pregano in via Padova.

Accade a Milano su iniziativa della diocesi che ha invitato le comunità musulmane a un incontro di preghiera. Appuntamento per domenica 28 agosto a partire dalle 19.30. Don Giampiero Alberti: "Un incontro semplice, segno del rispetto reciproco tra le due confessioni".

COOPERAZIONE
Crisi nel Corno d'Africa, manca oltre 1 miliardo di dollari
Si è aperta la Conferenza dei donatori organizzata dall’Unione Africana con l'obiettivo di ovviare all’attuale scarsità di fondi destinati a far fronte alla carestia e alla crisi umanitaria che colpisce ormai quasi 13 milioni di persone. Il network Agire ha ad oggi raccolto 1,6 milioni di euro.

MEDIO ORIENTE
Gaza: negli ospedali mancano medicine di base. Numerosi interventi sospesi
Dall’inizio delle operazioni militari sono 16 i palestinesi morti e 45 le persone ferite. Lo riferisce il giornalista palestinese Sameh Ramadan che riporta anche la grave situazione degli ospedali nella Striscia di Gaza. “Negli ospedali mancano le medicine di base e le attrezzature per gli interventi chirurgici”

SENZA DIMORA
Mondiali di Street soccer, Italia eliminata
A Parigi esce di scena la nazionale italiana dei senza dimora. ''È comunque un'esperienza importante per i nostri giocatori'', spiega Alessandro Dell'Orto, presidente della Homeless italian cup. Nel team italiano senza dimora da Milano, L'Aquila e Morbegno, la maggiorparte stranieri. Sono 64 le nazionali che partecipano fino al 28 agosto alla nona edizione della Homeless world cup.

MAFIE
Una direttiva europea sul riutilizzo sociale dei beni confiscati
La proposta sarà al centro degli studi dell'Otranto Legality Experience che si terrà a Lecce e a Otranto dal 5 all'11 settembre. ''L'Italia è l'unica che ha un legge in materia'', spiega Vittorio Agnoletto, curatore del festival. Tra gli altri temi in discussione: i traffici illegali di rifiuti e le liberalizzazioni selvagge in Nord Africa.

MAFIE
Scout dal Belgio per riqualificare terreni e case confiscate
Con la tappa di Fossato Jonico, si sono conclusi gli undici campi di lavoro a tema organizzati dall’agenzia dei “Borghi solidali”, nell'ambito del progetto “I luoghi dell’accoglienza solidale nei borghi dell’Area grecanica”, co-finanziato da Fondazione con il Sud. Gli scout del Belgio, insieme a quelli calabresi, hanno ripristinato sentieri e sistemato il verde.

IMMIGRAZIONE
Ravenna: immigrati in crescita (+7). Un bambino su 5 è di origine straniera
Gli stranieri in provincia di Ravenna sono 43.610, ovvero l’11 della popolazione totale. Alta incidenza dei cittadini dell’Europa dell’Est e delle fasce di età fino a 44 anni (77%). Ma usufruiscono poco di ricoveri ospedalieri e visite e in maggior misura dei servizi legati alla gravidanza. Un bambino su 5, infatti, è straniero.

AFRICA
Sudafrica: i minori non accompagnati lottano per sopravvivere
Per l’Unhcr, il Sudafrica sta ricevendo un crescente numero di bambin ma non possiede ancora un sistema efficace per gestire tali flussi. Il problema dell’assistenza e le incongruenze tra i dipartimenti di governo. Ma c’è anche lo spettro della xenofobia: per molti è meglio aiutare un bambino sudafricano.

DIRITTI
Libia, Amnesty: "Proteggere i detenuti dalla tortura"
Una delegazione dell'ong, giunta in Libia martedì scorso, ha raccolto testimonianze di detenuti che hanno subito torture sia da parte dei soldati pro-Gheddafi che da parte delle forze ribelli nella zona di Az-Zawiya. Stupri, sevizie, persone di cui non si sa più nulla. Appello al rispetto dei diritti umani da entrambe le parti coinvolte nel conflitto in corso.

ACQUA
Manovra, Forum movimenti per l’acqua a Napolitano: “Rispettare la volontà uscita dai referendum”
Il Forum italiano dei movimenti per l’acqua scrive al Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, e a tutte le forse politiche. Lo fa in relazione alla manovra economica e alla proposta di privatizzazione dei servizi pubblici locali. “Presidente, non permetta che siano riproposte in altra forma la sostanza di norme abrogate con volontà popolare” .

VOLONTARIATO
Istat: cresce il volontariato. Guidi: "Forti diseguaglianze di partecipazione"
Su 19 mila famiglie (49 mila persone) interpellate da Istat, il 10% ha svolto volontariato nel 2010 (nel 2001 erano l’8). È più attivo chi ha uno status occupazionale alto e chi vive in piccoli comuni. In calo la partecipazione ad associazioni di
advocacy e l’attività sindacale. Le considerazioni di Riccardo Guidi (Fondazione volontariato): "La crescita del volontariato è un lento e consolidato sentiero di crescita che, tuttavia, presenta anche delle ombre. Da una parte, c’è un nuovo fermento di partecipazione che sollecita verso nuove frontiere dell’impegno, dall’altra i dati mostrano il rafforzamento delle diseguaglianze di partecipazione. Più attivo chi è socialmente centrale, meno opportunità per chi è marginale”

ANZIANI
Caldo e solitudine: ad agosto boom di telefonate (+20%) al Filo d’Argento Auser
Nel mese d’agosto le telefonate in arrivo al call center nazionale del Numero Verde del Filo d’Argento Auser, il Telefono della solidarietà amico degli anziani, hanno registrato un incremento del 20%. Provengono in particolare dalle regioni del Centro Nord, molte dalle grandi città, dove la combinazione di solitudine, negozi chiusi, condomini semi deserti e caldo può avere su molti anziani effetti devastanti. ”A chiamare sono soprattutto donne anziane sole, con più di 70 anni” .

 

  

pagina 1

Commenta l'articolo>>>

I commenti dei lettori

 

 

Segui  NewSphera

-----------------------

NewSphera Magazine

 

 

 



                                              Home   webmaster  Contatti    Registrati 

Copyright © Tecnologie Aperte 2003  http://www.newsphera.it