HOME PAGE        FOTOGALLERY     CONTATTI       VIDEO         ARCHIVIO        REGISTRATI         DOWNLOAD     COMMENTI       CHI SIAMO

                   A R E A   ISCRITTI

   E-mail  Password   

    
        16-11-2015. | THE NEWSPHERA BLOG
             SOMMARIO
  L'OPINIONE
  Politica
  Notizie dal mondo
  Arte e Cultura
  Economia e Finanza
  Tecnologia
  Salute e Benessere
  Costume e società
  Speciali e Inchieste
  Video
  Social Network
            RUBRICHE
  Malasanità
  Osservatorio Sociale
  Giustizia e Sicurezza
  Diritti Umani
  Guerre senza Pace
  Unione Europea
  Camera e Senato
  Istruzione
  Consumo Critico
  Media-Mente
  Ambiente
  Scienze
  Gossip 
  Cinema e Teatro
 

 

          NOVITÀ!

Download software free

Test ADSL
Misura gratuitamente la velocità del tuo sito

(c) speedtest-italy.com - Test ADSL

  Autori      

 

 

 

    

Al di là del bene e del male

 
9948 - Sei a > Costume e Società - 18/04/2012

Il Vero Potere: le prove del collegamento tra il Gruppo Bilderberg e la Chiesa Cattolica


Il Vero Potere: le prove del collegamento tra il Gruppo Bilderberg e la Chiesa Cattolica

In Italia, quartier generale del Vaticano, i "complottisti" hanno l'abitudine di citare il Gruppo Bilderberg come una delle associazioni "massoniche" e/o "segrete" più potenti al mondo. Peccato che a causa del controllo serrato dell'informazione, evitano sempre di andare più a fondo e di scoprire che questo consesso segreto (che tanto segreto ormai non è più) altro non è che l'espressione di un altro Potere. Paolo Barnard, ad esempio, nel suo articolo "Questo è il Potere" pone il Bilderberg come Primo Organo del Potere e accenna vagamente ai partecipanti come ai "i primatisti del Libero Mercato".

Quello che qui, invece, stiamo per andare a dimostrare, in modo inconfutabile, è che dietro al Gruppo Bilderberg ci sono "i primatisti dello SMOM, alias SOVRANO MILITARE ORDINE DI MALTA". Abbiamo già ampiamente discusso le ascendenze vaticano-gesuitiche di Mario Monti, che oltre ad essere il nuovo Presidente del Consiglio è anche uno dei membri del comitato direttivo del Gruppo Bilderberg (come indicato nel sito ufficiale del gruppo).

Con il Rango Gran Croce di Onore e Devozione dell'Associazione olandese dell'Ordine di Malta troviamo Sua Altezza Reale la Regina Beatrice, principessa dei Paesi Bassi

Per scoprire le connessioni SMOM-BILDERBERG dovete invece collegarvi a questa pagina web (fin quando non decideranno di oscurarla) che proviene dal sito ufficiale dello SMOM olandese e vi riporta a conoscere l'appartenenza fuor di ogni dubbio, in modo inconfutabile, di due " Primatisti" di tale associazione a delinquere: Il Principe Bernardo d'Olanda, il nazista cofondatore del Gruppo Bilderberg (insieme al Gesuita Joseph Retinger), e la Principessa Beatrice dei Paesi bassi, una delle più assidue partecipanti al Gruppo. Andando su questo sito potete vedere due personaggi importanti, appartenenti allo SMOM:

Con il Rango Gran Croce di Onore e Devozione dell'Associazione olandese dell'Ordine di Malta troviamo Sua Altezza Reale la Regina Beatrice, principessa dei Paesi Bassi. A seguire (in sesta posizione) il Principe Bernardo d'Olanda, principe di Lippe Biesterfeld, Bailiff. Qui invece avete il sito ufficiale del Gruppo Bilderberg dove è indicato chiaramente che il Principe Bernardo d'Olanda ne è stato il Presidente fondatore.

Ora se andate a leggervi su wikipedia la definizione del Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme, detto di Rodi, detto di Malta[3], comunemente abbreviato in Sovrano Militare Ordine di Malta (acronimo SMOM), o anche semplicemente in Ordine di Malta, troverete riportato che esso “è un ordine religioso dipendente dalla Santa Sede con finalità assistenziali”. Quindi, cari amici, dietro al Bilderberg non vi è altro che – udite, udite – l’inossidabile Chiesa Cattolica, e il Vero Potere non è mai stato altro che questo, in saecula saeculorum, amen. È la Santa Sede, la quale esercita la sua sovranità sullo stato patrimoniale del Vaticano, insieme alla nobiltà compiacente, ad aver usato il Gruppo Bilderberg come braccio operativo per portare avanti i suoi progetti di dominio mondiale, in assoluta discrezione e lontano dai riflettori mediatici.

Ogni qual volta si parla male dello SMOM e si dice che è collegato alla nascita e allo sviluppo del nazional-socialismo e alle guerre, gli agenti del controllo del pensiero sbottano dicendo che non è vero, perché il SOVRANO MILITARE ORDINE DI MALTA è in realtà un ente buono e caritatevole.. e a questo punto citano immancabilmente la loro opera di assistenza ai malati e ai bisognosi opera senz'altro reale e tangibile, ma pur sempre opera di copertura a ben altra attività, assai più importante sotto il profilo militare e geostrategico. La storia, infatti, documenta ben poco, circa l’attività caritatevole del Cavaliere di Malta fondatore dell’ordine, il Principe Bernardo d'Olanda e della Dama di Malta, la Principessa Beatrice all'interno del Gruppo Bilderberg!
Dal loro sito web ufficiale (italiano) leggiamo la missione dello SMOM:

"L’Ordine di San Giovanni di Gerusalemme è una delle più antiche Istituzioni della civiltà occidentale e cristiana. Presente in Palestina attorno al 1050, è un Ordine religioso laicale, tradizionalmente militare, cavalleresco e nobiliare. Tra i suoi 13.500 membri, alcuni sono frati professi, altri hanno pronunciato la promessa di obbedienza. Gli altri tra cavalieri e dame che lo compongono sono laici tutti votati all’esercizio della virtù e della carità cristiana. Quello che distingue i Cavalieri di Malta è il loro impegno ad approfondire la propria spiritualità nell’ambito della Chiesa e a dedicare parte delle proprie energie al servizio dei poveri e dei sofferenti.

L’Ordine dei Cavalieri di Malta rimane fedele ai suoi principi ispiratori che sono sintetizzati nel binomio “Tuitio Fidei et Obsequium Pauperum”, ovvero la difesa della fede e il servizio ai poveri e ai sofferenti, che si concretizzano attraverso il lavoro volontario di dame e cavalieri in strutture assistenziali, sanitarie e sociali. Oggi l’Ordine è presente in oltre 120 paesi con le proprie attività mediche, sociali e assistenziali". Quindi, all'interno del Bilderberg ed in altri consessi mondialisti lontano dalle luci dei riflettori, i Cavalieri e le Dame di Malta, come da propria missione, non fanno altro che dedicarsi alla loro attività più importante, cioè alla "difesa della fede", altrimenti identificabile come dominio Vaticano, dichiarando guerra, come da loro "tradizione militare", a tutti i popoli infedeli dell'Europa e del mondo intero.

Il Cavaliere di Malta fondatore del Gruppo Bilderberg Bernardo d'Olanda fu anche un nazista. Da un articolo del Telegraph del 5 marzo 2010 a firma di Bruno Waterfield e intitolato Dutch Prince Bernhard 'was member of Nazi party' leggiamo infatti che:

"Un nuovo libro sostiene che il Principe Bernard, il padre della Regina Beatrice dei Paesi Bassi, era un membro del partito nazista. 'Bernhard, a secret history' ha rivelato che il principe Bernardo fu un membro del partito nazista tedesco fino al 1934, tre anni prima che si sposasse con la Principessa Juliana, la futura regina dei Paesi Bassi. Annejet van der Zijl, uno storico olandese, ha trovato i documenti di adesione nella Humboldt University di Berlino, dove il Principe Bernardo studiava, i quali dimostrano che egli si era unito alla Deutsche Studentenschaft, una fraternità studentesca Nazional Socialista, così come al Partito Nazista NSDAP e alla sua ala paramilitare, la Sturmabteilung.

Il Principe lasciò tutti i gruppi quando abbandonò l'Università nel dicembre del 1934, andando a lavorare per il colosso chimico tedesco IG Farben. Bernardo aveva sempre negato di essere stato un membro del partito nazista, anche se aveva ammesso di aver brevemente simpatizzato con il regime di Adolf Hitler. In una delle ultime interviste che diede prima della sua morte nel 2004 egli disse: 'Posso giurare questo con la mia mano nella Bibbia: Non sono mai stato un nazista.'" Per chi non lo sapesse la Ig Farben era quell'azienda nazista che, tra le altre cose, nel 1941 costruì ad Auschwitz la più grande industria chimica dell'epoca, utilizzando come lavoratori i prigionieri del campo di concentramento qui edificato. Nel 1944 questa fabbrica faceva uso di 83 mila schiavi.

Vediamo altre immagini

Segretamente, un Cattolico Romano (è il Principe Bernardo) inizia la Regina Beatrice come "Comandante Onoraria" nell'Ordine di Malta, il 19 giugno 1959 a l'Aia. Dietro e alla sua sinistra c'è la Regina Madre Juliana e una sorella di Beatrice, la Principessa Irene.

Il Principe Bernard presiede la Prima Conferenza del Bilderberg a Oosterbeek, in Olanda, il 1954

Il Principe Bernard con la divisa dei Cavalieri di Malta

La Dama di Malta, Principessa Beatrice. Da tener presente, il fatto che una holding di proprietà della famiglia reale olandese risulta essere il principale azionista singolo della compagnia petrolifera Royal Dutch Shell. Secondo un rapporto del Forbes Web Site del 2005, il patrimonio personale della regina è stimato intorno ai 4,7 miliardi di dollari. Questo fa di lei una delle persone più ricche al mondo.

Fonte: nwo-truthresearch.blogspot.it - 15 aprile 2012

pagina 1

 

Commenta l'articolo>>>
 

I commenti dei lettori

 

 

Segui  NewSphera

-----------------------

NewSphera Magazine

 

 

 



                                              Home   webmaster  Contatti    Registrati 

Copyright © Tecnologie Aperte 2003  http://www.newsphera.it